29 settembre 2014

Madeira Cake di Donna Hay




 La ricetta di questa Madeira Cake è presa dal libro di Donna Hay, ma nella lavorazione dell'impasto, poichè ho scelto la farina Petra gialla tipo fioretto, quindi finissima, ho dovuto modificare le dosi indicate nel libro. 
La Madeira cake è una base burrosa e limonosa; se farcita con panna e cioccolato può essere presentata in bella veste anche come torta delle feste. A colazione o con il tè come da tradizione Inglese (ottima alternativa allo Sponge Cake) è la sua miglior morte! 



Allora vogliamo morì insieme... 
Ingredienti per uno stampo da plum cake da 10cm x 20cm

  • 170 g di burro ammorbidito
  • 170 g di zucchero semolato fine
  • 1 limone bio (buccia e succo)
  • 3 uova bio
  • 250 g di farina di semola di grano duro (la ricetta prevede solo 180 g di farina 00)
  • 1 bustina di lievito
  • 75 g di farina di mandorle




Come si fa:

Montate in planetaria con foglia K, o con lo sbattitore elettrico, il burro con lo zucchero almeno per 10-12 minuti. Così diventerà una crema soffice come nella foto. Aggiungete la buccia di limone grattata. 
Inserite a bassa velocità un uovo alla volta e il succo del limone. Setacciate la farina e il lievito sull'impasto e amalgamate a bassa velocità. Infine inserite la farina di mandorle.  
Accartocciate un foglio di carta da forno abbastanza grande da far fuoriuscire i bordi, sistematelo nello stampo e versate il composto a cucchiaiate. 
Cuocete in forno per circa 1 ora e 10' a 170°. Nel libro sono indicati solo 45' molto dipende dal forno, regolatevi con la prova stecchino e la doratura della Madeira Cake.  
Sfornate e servite con zucchero a velo, marmellata, o assoluto.
Si conserva anche 5 giorni.
Volendo...









Bonjour e buona settimana Golosi.






22 settembre 2014

Taste of Roma 2014


In certe occasioni è bene che a parlare siano gli scatti! Tre giorni di Taste per gli amanti del gusto, in una cornice mozzafiato. L'auditorium di Roma, l'Arte che si sposa con il Gusto: così gli chef in apertura hanno presentato queste giornate. Il buono e il bello che cerchiamo in una portata, si elevano ad esperienze e a nuove emozioni, se gustate in un luogo perfetto come questo.

17 settembre 2014